Stoccarda – Mercedes-Benz fonde lo stile di due vetture profondamente diverse tra loro, dando vita alla GLE Coupé, dove i tratti sportivi tipici di una coupé prevalgono sulle caratteristiche distintive di un suv. Come la Bmw X6. La GLE Coupé è disponibile al lancio con motori diesel e benzina con potenze comprese tra 258 cv e 367 cv. Al vertice della gamma la GLE 450 AMG, che inaugura una nuova linea di prodotti firmati Mercedes-AMG, identificati come AMG Sport. GLE 450 AMG è equipaggiata con cambio automatico a nove rapporti 9G-Tronic e la trazione integrale permanente 4Matic. Completano la dotazione della versione high performance esclusivo allestimenti di serie, come il sistema di gestione della dinamica di marcia Dynamic Select, lo sterzo diretto sportivo o i sistemi di assistenza alla guida tipici di Mercedes
Nonostante la seduta alta, tipica di un suv, e la visuale eccezionalmente ampia per un coupé, a bordo di GLE Coupé si ha la sensazione di viaggiare più su una vettura sportiva che a bordo di un fuoristrada. Il sound richiama alla mente i bolidi sportivi e grazie alla risposta spontanea e diretta di tutti i comandi di guida, suscita un piacevole brivido d’emozione. GLE Coupé sa anche essere anche molto silenziosa, offrendo una dinamica di marcia all’insegna della pacatezza. Per vivere queste sensazioni contrapposte si ha generalmente bisogno di due auto diverse: un agile coupé sportivo e un confortevole e rilassato suv. GLE Coupé offre entrambe le possibilità: per la prima volta, infatti, il sistema Dynamic Select è in grado di variare in modo estremamente ampio la dinamica di marcia, racchiudendo a bordo di un’unica vettura sensazioni diametralmente opposte.