Stoccarda – Con l’arrivo della nuova GT, Mercedes-AMG completa la gamma ed offre oltre 11.000 cavalli tra vetture sportive compatte, berline e station wagon, roadster e coupè, suv, crossover e fuoristrada. Tredici gamme, disponibili in ben nove varianti di carrozzeria, per la scuderia high-performance più potente e versatile del segmento premium. Tredici purosangue, diversi nello stile, ma tutti marchiati con le tre lettere della Casa di Affalterbach.
Mercedes-AMG dà, quindi, il benvenuto alla nuova GT, ultima nata della Casa di Affalterbach che porta altri 462 cavalli nella scuderia high-performance della Stella. Con la GT, la seconda sportiva sviluppata da Mercedes-AMG in modo completamente indipendente. Il Marchio entra nel segmento delle auto sportive di alta caratura. La posizione del motore anteriore centrale  con la configurazione a “transaxle” e la struttura leggera intelligente in alluminio costituiscono le basi per un piacere di guida estremo.
La tipica Driving Performance di AMG è sottolineata anche dal motore biturbo V8 da 4,0 litri, anch’esso di nuovo sviluppo. Il primo propulsore per vetture sportive con turbocompressori montato internamente (“V interna calda”) e lubrificazione a carter secco viene costruito in due livelli di potenza: GT da 340 kW (462 cv) e GT S da 375 kW (510 CV). La nuova GT coniuga un’eccellente dinamica di marcia e prestazioni su pista di prima classe con un’elevata idoneità all’uso quotidiano e un’efficienza che fissa un nuovo benchmark nel segmento.