Metropolis D-Air, il tre ruote Peugeot sviluppato in sintonia con Dainese

Il tre ruote francese è equipaggiato con un sistema airbag wireless che si attiva in 45 millisecondi in caso di incidente. Disponibile in Francia a partire dal secondo semestre del 2015 potrebbe giungere presto anche nel mercato italiano.

peugeot-metropolis-d-air

Peugeot ha scelto il Salone di Ginevra 2015 per mostrare al mondo il Metropolis D-Air, il tre ruote della Casa francese equipaggiato con un sistema airbag e sviluppato in sintonia con l’italianissima Dainese. La presentazione del D-Air è stata anche l’occasione per accendere ancora una volta i fari su un tema molto caro ai motociclisti: la sicurezza su strada.

Parlare di sicurezza sulle due ruote al Salone di Ginevra, ricco di bolidi, forse a qualcuno potrà sembrare strano ma Peugeot Scooter ha scelto giustamente il “tempio dell’automobile” per svelare le importanti novità che riguardano questo scooter tre ruote.

Il marchio francese e il marchio italiano si sono uniti, infatti, per riuscire a proporre ai propri clienti uno scooter equipaggiato in aftermarket dal “D-Air Street”. Alla sicurezza garantita da uno scooter a tre ruote come il Metropolis, quindi, si aggiunge il massimo livello di protezione del D-Air street, l’airbag wireless prodotto da Dainese che si attiva in 45 millisecondi attraverso un algoritmo che individua e riconosce le situazioni di incidente.

In Italia questa speciale giacca con airbag è già stata utilizzata da Ducati per la sua grande Multistrada ma la via intrapresa da Peugeot Scooters dimostra come il dispositivo di sicurezza meriti la più ampia diffusione possibile. Nello specifico, Il sistema D-Air di Dainese si compone di un M-Kit installato sulla moto e di un J-Kit sotto forma di gilet o di una giacca in Goretex dotato di tecnologia Airbag. Sulla moto si trovano tre sensori, due sulla forcella anteriore e l’altro sul sottosella. Una centralina elettronica poi, installata solitamente sul manubrio, riceve tutte le segnalazioni da questi sensori e si occupa di interpretarli. Se vengono individuate situazioni di potenziale crash o pericolo per il conducente, come per esempio una inclinazione anomala del mezzo, la centralina manda un input alla centrale di ricezione collocata nella parte posteriore del gilet o della giacca e viene dato il via libera ai due gas generator che liberano in maniera istantanea dell’elio. A questo punto si riempe l’airbag, che ha una capacità di 12 litri e che protegge torace, spalle, schiena e clavicole. Gli organi vitali quindi sono completamente protetti in caso di urto.

“In questo momento il Dainese D-Air è l’unico sistema che è stato certificato dal TÜV SÜD, ente tedesco estremamente rigoroso e che ha sottoposto il nostro sistema a più di 800 test. Siamo veramente all’avanguardia nei sistemi di protezione, non esiste niente di simile”, Stefano Grasselli, commercial director D-Air Line di Dainese.

Potremmo quindi affermare che dall’industria delle 4 ruote negli ultimi anni stanno arrivando moltissime novità tecnologiche che oggi arricchiscono il mondo delle moto, garantendo soprattutto comfort e sicurezza.

Il Metropolis D-Air è un esempio, essendo un tre ruote che attinge a piene mani dalle ultime berline francesi, dalle quali riprende non solo i canoni estetici ma anche tante soluzioni tecniche, più o meno importanti. Lo scooter francese, che non dovrebbe cambiare per quanto riguarda aspetti come il propulsore da 400 cc a quattro tempi con distribuzione monoalbero in testa con quattro valvole e raffreddamento a liquido, sarà disponibile nella rete Peugeot Scooters a partire dal secondo trimestre del 2015.

Inizialmente, però, solo in Francia e in esclusiva per il rivenditore “2 roues Grande Armée” di Parigi. Successivamente, sarà possibile acquistarlo in tutta la rete Peugeot Scooters di Francia. Ma non è escluso, vista l’importante collaborazione con Dainese che il Metropolis D-Air possa giungere presto anche nel mercato Italiano, basta aspettare.