Michelin Vision è il concept di pneumatico senza aria, connesso, ricaricabile, personalizzabile e organico. Allo stesso tempo pneumatico e ruota. Un concentrato delle più importanti tecnologie sviluppate nell’ultimo secolo nel settore del pneumatico. Il progetto è stato lanciato sotto l’egida del Michelin Corporate Innovation Board (CIB) con un obiettivo molto chiaro: immaginare un oggetto tecnologico dal leggerissimo impatto ambientale.

Senz’aria, Michelin Vision è composto unicamente da materiali provenienti da fonti sostenibili ed è completamente biodegradabile. E non è una “visione” di un sogno irrealizzabile, ma qualcosa di molto concreto. Lo dimostrano i 19 brevetti che proteggono tutti gli aspetti di Vision, dal processo ai materiali.

Il concept Michelin Vision non ha bisogno di aria perché ha un’architettura interna in grado di sostenere il veicolo, sviluppata imitando le strutture alveolari presenti in natura. Inoltre, non può esplodere né sgonfiarsi. I materiali usati, provenienti da fonti sostenibili e biodegradabili, minimizzano l’impronta ambientale del pneumatico, che oltretutto è il primo pneumatico al mondo che si ricarica. Grazie a stampanti 3D, infatti, è possibile usare la quantità esatta di gomma necessaria alle esigenze.

La gestione dei pneumatici Michelin sarà facile come controllare l’e-mail. Con un semplice click, si potrà scegliere di ricaricare il pneumatico e modificarlo per un nuovo utilizzo. Che si vada a sciare o si partecipi a un rally, si potrà modificare il pneumatico a piacimento: Michelin Vision è personalizzabile, ricaricabile e adattabile.