Mini Challenge 2018, il monomarca Mini raggiunge la 7^ edizione [VIDEO]

Sei i weekend di gara, dal 29 aprile al 7 ottobre, in cinque circuiti italiani più il ritorno in terra francese al Paul Ricard. Nell'articolo: il calendario e i costi di iscrizione.

Milano – Un monomarca che attira sempre più partecipanti. Una competizione fatta di passione. È stato presentato oggi il Mini Challenge 2018, la settima edizione del monomarca Mini che vede confermate anche per quest’anno le due protagoniste: la John
Cooper Works Challenge Pro e la John Cooper Works Challenge Lite. Entrambe sviluppate grazie al supporto di Promodrive ed entrambe basate sulla John Cooper Works 3 porte, vantano un allestimento specifico da gara e sono decisamente prestazionali: la prima può contare su 265 cv di potenza, la seconda su 231 cv.

Ma basta il nome “John Cooper” per capire il potenziale delle due vetture, oltre che per ricordare quanto la passione sia la cosa più importante nel mondo del motorsport. Lo ha ricordato una volta di più Charlie Cooper, il nipote del mitico John presente oggi alla presentazione del Mini Challenge 2018, tra aneddoti sul nonno e memorie tramandate dal passato.

Organizzato in collaborazione con Aci Sport e Promodrive, il campionato monomarca Mini 2018 avrà lo stesso format delle precedenti edizioni: sei weekend da aprile a ottobre, all’interno della programmazione Aci Sport; sei circuiti nazionali e non, con il ritorno in calendario della tappa francese al “Paul
Ricard”. Il weekend di gara sarà così articolato: due sessioni di prove libere da 25 minuti ciascuna, una sessione di qualifiche da 30 minuti e due gare da 25 minuti + 1 giro.

Grande novità dal punto di vista televisivo: il Mini Challenge 2018 sarà trasmesso in differita su Motor Trend, il nuovo canale della galassia Discovery dedicato esclusivamente al mondo dei motori che debutterà il 29 aprile proprio in occasione della prima tappa a Imola. Sarà comunque possibile seguire il Mini Challenge 2018 in diretta sulla pagina Facebook di Mini Italia oppure sul sito mini.it. Di seguito, il calendario e i costi di iscrizione per la settima edizione del monomarca Mini.

Costi di Iscrizione

Sono ammesse al Mini Challenge 2018 le John Cooper Works Challenge Pro (265 cv) e le John Cooper Works Challenge Lite (231 cv) conformi al regolamento tecnico del Mini Challenge, che è aperto ai titolari di licenza di concorrente e/o conduttore Aci Sport valida. Sono inoltre ammessi “Guest Drivers” in possesso di una licenza, ovvero concorrenti occasionali che non hanno diritto all’assegnazione di punti e non possono accedere ai premi previsti, ma che verranno comunque inseriti nella classifica della singola tappa a cui partecipano.

Le quote di iscrizione per ciascun equipaggio sono le seguenti:

  • John Cooper Works Challenge Pro. Iscrizione al campionato 3.000 + Iva; iscrizione al campionato (gara singola) 600 euro + Iva; iscrizione alle manifestazioni 1.000 euro + Iva
(sono escluse le prove libere escluse, da acquistare direttamente in autodromo).
  • John Cooper Works Challenge Lite. Iscrizione al campionato 1.500 euro + Iva, iscrizione al campionato (gara singola) 300 euro + Iva, iscrizione alle manifestazioni 800 euro + Iva
(prove libere escluse).

Calendario e Circuiti

  • 1^ tappa
    29 aprile – Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola
  • 2^ tappa
    13 maggio – Autodromo Paul Ricard, Le Castellet (Francia)
  • 3^ tappa
    17 giugno – Misano World Circuit Marco Simoncelli
  • 4^ tappa
    15 luglio – Autodromo Internazionale del Mugello
  • 5^ tappa
    9 settembre – Autodromo Piero Taruffi a Vallelunga
  • 6^ tappa
    7 ottobre – Autodromo Nazionale di Monza
SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.