Geilo (Norvegia) – La Mitsubishi Eclipse Cross è una delle novità più stuzzicanti di questo inizio 2018. Un Suv-Coupé che si vuole distinguere dalla massa di Suv spesso troppo simili tra loro, ma soprattutto un modello nel quale la Casa giapponese ha concentrato tutto il meglio della propria esperienza in tema di trazione integrale. Per metterla alla prova, ma soprattutto per mettere alla prova il sistema Super All Wheel Control di Mitsubishi, siamo volati fino alla fredda Norvegia per un test su neve e ghiaccio.

Chi sceglie Mitsubishi probabilmente lo fa perché sa di affidarsi a un brand con tanta esperienza quanto a trazione integrale. Un’esperienza maturata anche e soprattutto nel motorsport. Come non ricordare la mitica Mitsubishi Lancer più volte campionessa nei rally con 5 titoli WRC in bacheca? Era forte della tecnologia All Wheel Control, un sistema nato nel 1987 e negli anni sviluppato e adattato a seconda dei modelli.

Back
Next

La prova su neve e ghiaccio

Dalla teoria alla pratica. Negli immacolati scenari norvegesi la modalità di guida con cui abbiamo affrontato i 140 km di test su strada perennemente innevata e ghiacciata (tra Geilo, la più antica località sciistica del Paese, e Dagali) è stata ovviamente “Snow”. Per mettere ancor più alla prova il sistema S-Awc della Mitsubishi Eclipse Cross dopo il test su strada siamo passati a una prova speciale su un lago ghiacciato allestito come circuito per tre prove differenti. Ma andiamo con ordine.

Su strada costantemente innevata e nel pieno rispetto dei limiti di velocità, la Eclipse Cross dà la sensazione di una sicurezza quasi totale a chi si trova alla guida. Buona parte del merito va anche alla giusta calza invernale (pneumatici chiodati Ice Contact 2), ma sono comunque i sistemi dell’auto a tenere sempre sotto controllo tutti gli aspetti della guida regalando precisione e sicurezza, quasi una promessa di un viaggio senza preoccupazioni. Un ottimo aiuto per chi si dovesse trovare nel rigido inverno scandinavo e magari non fa il pilota di rally per professione.

La bontà del lavoro svolto dagli ingegneri Mitsubishi si apprezza ancor più passando sul lago ghiacciato, allestito per affrontare in totale sicurezza una prova di slalom e una di donuts, più due tracciati scavati nella neve (di cui uno lungo ben 2 km) per divertirsi con qualche giro libero. Qui la Eclipse Cross dà il meglio di sé: risulta quasi impossibile perdere totalmente il controllo della vettura, in grado di gestire sempre al meglio ogni accenno di sottosterzo. L’esatto opposto di ciò che accade disinserendo i sistemi di assistenza, al posto dei quali non resta che affidarsi alle proprie abilità. E non c’è calza che tenga.

In conclusione, il sistema S-Awc fa talmente bene il suo lavoro che giro dopo giro sul lago ghiacciato si ottiene sempre più confidenza con l’auto e sicurezza nell’alzare l’asticella provando a cercare il limite. Non è il caso di fare lo stesso nella guida di tutti i giorni, ma basterà sapere che il sistema S-Awc della Eclipse Cross può aiutare a guidare davvero in sicurezza in caso di condizioni atmosferiche alle quali non si è abituati.

Back
Next
REVIEW OVERVIEW
Design
7,5
Posto Guida
8
Plancia e Comandi
7
Infotainment
8
Finiture
7,5
Equipaggiamento
8
Comfort
8,5
Motore
8
Cambio
7,5
Freni
8,5
Stabilità
9
SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.