Hockenheim – Continua la striscia di successi in qualifica messa a segno dalla McLaren. Ci mette una pezza Felipe Massa, ma la delusione per il sesto posto in griglia di Kimi Raikkonen è cocente, lo si evince dalle dichiarazioni rilasciate da Stefano Domenicali:<<Felipe ha fatto un bel giro, Kimi è stato purtroppo un po’ troppo lento con i soliti problemi nel terzo settore. Vedremo comunque cosa accadrà domani perché sappiamo di essere molto competitivi nel passo di gara>>.
Palesemente soddisfatto, e chi lo potrebbe biasimare?, il boss della McLaren Norbert Haug:<< : E’ stata una qualifica difficile fino alla fine. I complimenti vanno fatti a Lewis e a tutto il team, una bella soddisfazione nel Gran Premio di casa>>.
Luminoso come una stella Lewsi Hamilton:<<Sono contento del mio Q3, il finale è stato davvero fantastico, buon ritmo di prova, forse potevo andare anche un po’ più veloce ma sono felice così. Il vento ha dato qualche piccolo problema, soprattutto nel rettilineo, bisogna essere molto attenti e avere presente che può cambiare in qualunque momento. L’intero team ha fatto un ottimo lavoro. Siamo molto vicini sia alle Ferrari, sia alle squadre che ci seguono da vicino>>.
No ha perso l’occasione per lanciare una stoccata ai suoi detrattori, Felipe Massa, ancora piccato per le critiche ricevute dopo la gara di Silverstone:<<Devo dire che è stata una qualifica difficile, l’incognita più grande per noi è il carico carburante degli altri. Domani sarà una gara avvincente fra noi e McLaren dato che siamo così vicini. Quanto ad una eventuale gara sul bagnato come a Silverstone, io non credo di non essere forte sul bagnato, tutt’altro. Certo qui è una situazione normale  e potremo fare vedere al meglio quello di cui siamo capaci>>.
E per concludere la soddisfazione di Heikki Kovalainen che ha dichiarato:<<Devo ringraziare il team per l’ottimo lavoro fatto, nonostante l’errore che ho fatto in curva 12 sono riuscito a recuperare abbastanza bene, ho tenuto un po’ tutto sotto controllo e speriamo di non ripetere alcun errore domani. Noi e la Ferrari siamo davvero vicini, l’importante è rimanere concentrati per diventare campioni a fine anno>>.  (ore 15:30)