Hungaroring – Nulla osta dei medici a Timo Glock che potrà tornare in pista domenicca all’Hungaroring dopo il terribile incidente di Hockenheim.<<E’ tutto a posto, ho anche provato a Jerez la scorsa settimana e non ho sentito dolori – ha raccontato Glock – Budapest è una bella città, ci sono stato in vacanza qualche anno fa; inoltre ho anche dei bei ricordi legati alla mia carriera sportiva, specie nel 2006. E’ un tracciato tortuoso e per questa pista ci saranno delle novità aerodinamiche.So che i ragazzi in fabbrica stanno lavorando sodo, quindi – ha concluso – spero che torneremo ad essere competitivi anche all’Hungaroring. Le qualifiche saranno determinanti, perché in F1 è praticamente impossibile superare. In GP2 ho fatto diversi sorpassi negli anni scorsi, ma con una vettura di F1 questo non è possibile In Germania non ho certo ottenuto quello che volevo, ma sino al mio ritiro stavo lottando per la top sei e avevo dimostrato di essere competitivo, cosa che voglio ripetere domenica prossima>>.