Mogyoròd – Il mattino ha il sorriso in bocca. Il pomeriggio? Viene da piangere. La Ferrari con la “pinna” all’ottimismo delle libere 1 sostituisce la preoccupazione delle libere 2 nel corso delle quali le due Rosse hanno dimostrato inferiorità prestazionale non solo alla McLaren ma anche alla Renault che si sono divise i primi quattro posti della classifica finale dopo un’ora e mezza di tentativi. Il più veloce è stato Lewis Hamilton (35 giri) con 1’20”554 sul giro di km 4,381, Piquet jr (38 giri) secondo a 194 millesimi, Kovalainen (33 giri) terzo a 206 ed Alonso (35 giri) quarto a 369. La Ferrari di Raikkonen (36 giri) ha segnato il tempo migliore con 1’21”009, quella di Massa (anch’egli 36 giri) non è andato oltre l’1’21”010.
Pur applicando la teoria della relatività sulle prestazioni,le migliori di McLaren e Renault scaturite dalla somma di parametri positivi come meno carico di benzina, migliore carico aerodinamico, ricerca della prestazione sul giro, quelle peggiori delle due Ferrari dipendenti dalla diversità di lavoro che ha privilegiato il passo gara, non si può ridimensionare il dato nudo e crudo che nella circostanza le McLaren e le Renault si sono superate a vicenda con prestazioni nei singoli tratti irraggiungibili dalle Rosse, prestazioni che riferite in particolare ad Hamilton dimostrano una superiorità dell’inglese scoraggiante, nell’ordine del mezzo secondo, nel tratto centrale. Insomma pare di rivedere gli stessi rapporti di forza di Hockenheim e l’apporto della “pinna” appare irrilevante.Sullo stesso livello delle Ferrari le Bmw. Heidfeld si è classificato settimo e Kubica ottavo, rispettivamente con 1’21”136 e 1’21”363. Ma è chiaro e scontato con la Ferrari non può e non deve fare la gara contro la Bmw, né contro la Renault, ma contro la McLaren che per quel che si è constatato oggi pomeriggio rimane inavvicinabile dalla Ferrari attuale.“Pinna” sì, “pinna” no? Il miglioramento è minimo, ma in verità c’è. Quindi si prevede l’opzione “pinna” sì . Ma come si è visto non basta. La Signora dei Miracoli è ora che cominci a farli.Domani mattina alle 11 l’ora conclusiva delle libere 3 e dalle 14 le qualifiche. Fermare già domani Hamilton è imperativo categorico. (ore 16:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply