Hamilton: Una fine settimana fantastica!

Hamilton: Una fine settimana fantastica!



Una Ferrari abbacinante quella che si è presenta sul tracciato ungherese nelle qualifiche odierne. Nonostante l’ottimismo mostrato nel dopo qualifica da Felipe Massa, che ha attribuito il suo terzo posto a “problemi di traffico”, lo strapotere delle McLaren che si sono accaparrate la prima fila con una facilità impressionante (a poco più di un minuto dalla fine delle qualifiche Kovalainen stazionava in nona posizione) non può non fare preoccupare tifosi e appassionati del Cavallino.
E se la terza posizione conquistata dal pilota brasiliano della Ferrari può servire da piccola consolazione, non ha giustificazioni o spiegazioni (non palesi almeno) il sesto posto di Kimi Raikkonen che definire deludente è dire davvero poco.
Chiaramente gongolante, quindi, nelle interviste del dopo gara Lewis Hamilton che in alcune occasioni, permetteteci il paragone “azzardato”, ricorda il Michael Schumacher dei tempi d’oro molto più del suo erede Iceman.
<<Fino ad ora questa fine settimana è stata fantastica – ha detto un comprensibilmente soddisfatto Hamilton – La macchina va benissimo e rispetto all’ultima gara il team ha fatto un lavoro splendido. Anche le gomme hanno funzionato bene, quindi è andato tutto al meglio. Avevamo previsto di utilizzare le gomme più morbide per Q3, ma nell’ultima fase di qualifica la temperatura era salita a 41-42 gradi quindi abbiamo deciso di usare prima le morbide e poi le dure. Io e Heikki in prima e seconda posizione non poteva esserci risultato migliore. Siamo forti è vero anche se Felipe non crede alla differenza che esiste fra noi e loro al momento>>.
Benissimo anche Kovalainen che ha confermato la difficoltà di “indovinare” la giusta gomma: <<E’ stato difficile scegliere la giusta mescola per queste qualifiche ma ci è andata bene. C’è stato durante tutta la settimana un gran lavoro da parte di tutto il team e le vetture erano perfette. Quanto al meteo, decideremo che gomme utilizzare solo domani prima della gara>>.
Non si abbatte Felipe Massa che afferma:<<Non sono soddisfatto dei miei giri oggi. Ho avuto difficoltà e problemi, anche di traffico. Purtroppo non sono riuscito a preparare le gomme come avrei voluto e, quindi, non sono riuscito a fare una Q3 all’altezza. Penso comunque che il team sia fortissimo, non c’è un enorme differenza con la McLaren, siamo pronti per domani. Quanto alla vettura, è vero che va meglio rispetto alla gara precedente, ma non attribuite, comunque, i miglioramenti a modifiche eclatanti perché spesso quello che si vede non corrisponde a quello che è in realtà, nel senso che magari un aggiunta alla vettura di un piccolissimo pezzo non visibile ad occhio nudo, può dare maggiori risultati di un grosso e visibile pezzo inserito sulla vettura. (ore 15:20)

NO COMMENTS

Leave a Reply