Monza – Un podio davvero inatteso quello di oggi a Monza, con Sebastian Vettel che è riuscito nell’impresa impossibile di conquistare pole e vittoria con la sua Toro Rosso e di riunire sotto l’egida dell’entusiasmo i tifosi di ciascun team che non  possono non essersi commossi davanti all’euforia di questo ventunenne dal sorriso contagioso che faticava a tenere i piedi per terra (altro che Red Bull che ti mette le ali…).
Sebastian  Vettel: <<E’ veramente incredibile per me, non ho avuto alcun problema per tutta la gara con l’auto che è andata benissimo, anche se non vedevo l’ora di tagliare il traguardo. La gioia, le immagini e le emozioni di oggi non le dimenticherò mai, è davvero il giorno più bello della mia vita. Grazie a tutti quanti mi hanno aiutato ad ottenere questo risultato, abbiamo colmato il gap che per tutta la stagione ci ha separato dagli altri e siamo riusciti in questa incredibile impresa. Abbiamo deciso di mantenere un assetto da asciutto che nonostante l’acqua venuta giù, si è rivelato comunque valido. E’ stata una gara magica, cercavo di mantenere il controllo della monoposto, in alcune curve ho avuto qualche difficoltà ma poi sono riuscito a mantenere la concentrazione e a portare a termine questo incredibile risultato>>.
Viene da dire che la McLaren si è consolata con il solito Kovalainen giunto secondo al traguardo, ma non è che le Frecce d’Argento abbiano poi molto da recriminare data la splendida gara di un arrembante Hamilton partito quindicesimo e giunto settimo.
Kovalainen: <<Era davvero impossibile vincere oggi, con un Sebastian Vettel così scatenato. Ho avuto qualche problema ad inizio gara, un lieve problemino di freni, per noi la performance è stata un po’ inficiata da questo dettaglio, ma è andata bene. Dopo le difficoltà iniziali la gara è migliorata e devo dire che forse la pioggia ci ha paradossalmente aiutato mantenendo temperature un po’ più basse>>.
Nuova conferma è arrivata anche da Robert Kubica e la Bmw, giunto terzo:<<La gara è andata abbastanza bene considerando che nelle qualifiche ieri non avevamo fatto benissimo. Un pizzico di fortuna ci ha aiutato a cambiare le gomme mettendo le intermedie mantenendo la posizione. In avvio è stato davvero difficile data la scarsissima visibilità, comunque diciamo che è andata bene anche così>>.
Una disfatta pressoché totale, invece, quella della Ferrari che non ha certo da gioire per il sesto posto ottenuto da Felipe Massa che ha dichiarato:<<In una gara così finire è quasi impossibile, certo se le condizioni meteo fossero state diverse avremmo fatto certo meglio del sesto posto. Soprattutto ad inizio gara è stata durissima. Comunque complimenti ai cugini della Toro Rosso che hanno fatto un lavoro meraviglioso>>.
Anche il campione del mondo in carica, Kimi Raikkonen, a fine gara ha voluto dire la sua: << E’ stata una gara difficile dato il tempo pessimo di oggi. Non credo di avere fatto particolari errori, diciamo che in quelle condizioni di pista ho solo cercato di portare la vettura più avanti possibile>>. Interessante che il finlandese alla domanda se da qui in avanti si metterà a disposizione del compagno Felipe Massa, Iceman abbia dichiarato: <<Vedremo come andranno le cose…>>, mentre al contrario Luca Colajanni allo stesso quesito abbia risposto: <<Entrambi i piloti sanno quali sono le regole vigenti Ferrari, tutti hanno le stesse possibilità di lottare per vincere, ma l’interesse del team deve regnare sovrano!>>. Chiaro no? (ore 15:50)