Massa: “Abbiamo fatto quello che dovevamo”

Massa: “Abbiamo fatto quello che dovevamo”

Interlagos – Beffa per beffa… Ha assaporato il gusto agrodolce della vittoria Felipe Massa che sul tracciato di Interlagos ha vinto in maniera autoritaria realizzando pole, vittoria e giro veloce. Ma non è bastato. All’ultima curva prima dell’arrivo Glock perde la quarta posizione in favore di Vettel e Hamilton che gli era sugli scarichi ha artigliato quella quinta posizione che gli bastava per aggiudicarsi l’iride 2008. Le lacrime di gioia e gli abbracci che si profondevano già nel box Ferrari si sono trasformati in disperazione e abbracci consolatori mentre in quello McLaren Ron Dennis si toglieva di dosso un peso.
Ed è proprio il team manager della McLaren che radioso nel dopo gara afferma: <<È stata una gara durissima con anche la pioggia che si è messa a mescolare le carte al termine, anche se con il senno di poi possiamo dire che è arrivata al momento giusto. E’ una gioia immensa per tutto il team>>.
Tanti certamente i rimpianti per Massa che nel corso della stagione non ha sempre avuto dalla sua la costanza (come nel caso dell’errore fatto dal brasiliano ai box di Singapore), ma non oggi, oggi la sua è stata una gara praticamente perfetta.
Massa: <<Abbiamo fatto quello che dovevamo. Sono molto orgoglioso, del team , del tifo, ho cercato di dare più del 100%. E’ successo qualcosa di incredibile con Lewis che ha superato nuovamente Glock, ma purtroppo questa è la gara. Si combatte per vincere ma non sempre ci si riesce. Che dire? Sono orgoglioso della gara di oggi. Ma questo è lo sport, non abbiamo nulla da rimproverarci oggi. Forse l’anno trascorso poteva essere un pochino migliore, ma è un campionato ed è normale avere alti e bassi. Abbiamo fatto sempre il massimo per ottenere i risultasti migliori, ma a volte succedono cose che non ci aspettiamo e che non vogliamo. Comunque questo è lo sport. Dobbiamo complimentarci con Lewis, evidentemente ha saputo fare meglio di noi quindi gli vanno i nostri complimenti. So cosa vuol dire vincere e so anche cosa vuol dire perdere, quindi sono sì felice per la giornata eccezionale ma certo non è la fine del campionato che avremmo voluto. Il prossimo anno saremo ancora qui a combattere con il numero uno nel cuore>>.
Campionato concluso a suon di ottime prestazioni quello di Fernando Alonso che oggi è riuscito a risalire dal sesto al secondo posto: <<Alonso: Partenza difficile oggi a causa del tempo, sono tornato quasi subito a cambiare le gomme quando ha iniziato di nuovo a piovere e sono riuscito ad ottenere questa seconda posizione. Passare dal sesto posto al secondo in gara è stato splendido, non potevo sperare altro dato che Massa era velocissimo>>.
Terso posto sia in gara, sia nel podio Mondiale per Kimi Raikkonen che oggi è stato ineccepibile nelle sue vesti di gregario:<< Con pioggia prima e dopo è stato difficile ottenere il piazzamento ma nonostante la bagarre finale abbiamo ottenuto i punti che ci occorrevano in vista mondiale. Sfortunatissimo Felipe che più di quanto ha fatto non poteva certo fare. Siamo comunque contenti per il primato nel campionato Costruttori e per Domenicali che non ha avuto certo una stagione inaugurale delle più facili>>.
Hamilton: <<Avevo il cuore in gola sentivo quasi un dolore fisico perché non riuscivo a capire cosa sarebbe successo al traguardo. I miei complimenti vano a Massa, un concorrente onesto che oggi ha fatto una splendida gara, non vedo l’ora di sfidarlo ancora una volta un altr’anno>>. Madame e monsier le jouet son fait! Appuntamento al 29 Marzo 2009. (ore 19:19)

NO COMMENTS

Leave a Reply