Kuala Lumpur – Secondo quanto lamentato dal massimo dirigente di Sepang Razlan Razali, nel 2009 c’è stato un modesto sviluppo promozionale per il Gran Premio di Malesia.
Recenti resoconti indicano che anche la vendita dei biglietti sia scesa: <<Ci sarebbe così tanto da fare – ha detto Razali al New Straits Times – Ma non abbiamo il budget per trasformare Kuala Lumpur in una città della F1. Non vediamo il ministero del turismo fare la sua parte, sebbene questo sia un evento che ha impatto diretto sulla loro area e li aiuti molto, il governo non è stato completamente coinvolto nella promozione delle gare oltreoceano. La F1 e’ stata messa da parte>>, ha concluso. (ore 16:30)