Rosberg porta avanti la Williams nelle libere 2

Rosberg porta avanti la Williams nelle libere 2

Manama – Nico Rosberg riporta la Williams Toyota davanti a tutti. E’ il più veloce e con 1’33″339 si prende la pole position virtuale del Venerdì. Con accanto la Renault di Fernando Alonso, anch’egli motivato per una gara aggressiva nei primi 7-8 giri e quindi predisposto ad una strategia da pole position. Lo spagnolo è stato 191 millesimi più lento del tedesco. Terzo tempo per la Toyota di Jarno Trulli (+277 millesimi), quarto per la Red Bull Renault di Sebastian Vettel (+322 millesimi), quinta l’altra Red Bull Renault di Mark Webber (+337 millesimi).
Posto che tutti i team hanno svolto lo stesso lavoro finalizzato alla gara, sia testando gomme morbide sia dure, la prima giornata del week-end del Bahrain delinea un quadro di valori che non si discosta granché da quello fin oggi acquisito. Ovvero la BrawnGP (Button sesto, Barrichello  nono) avranno ancora come competitori più accreditati Williams e Red Bull soprattutto, poi Renault almeno con Alonso, e Toyota con Trulli e Glock (ottavo).
Nel calderone delle preoccupazioni di McLaren e Ferrari da oggi per rendere più salata e amara la minestra è entrata anche la Force India Mercedes nello stessa occasione in cui le due monoposto sono state equipaggiate con i diffusori. Sutil, settimo, e Fisichella dodicesimo sono diventati di colpo le mine vaganti di questa gran premio.
La McLaren, che in mattinata aveva avuto l’exploit col miglior tempo, ha mostrato un Hamilton in sofferenza all’undicesimo posto e un Kovalainen incerto al diciannovesimo. La Ferrari arranca penosamente: Massa sedicesimo e Raikkonen diciottesimo alla fine della sezione avevano sul volto evidenti i segni dell’impotenza e della delusione.
Non sta meglio la Bmw che in mattinata aveva dimostrato di potere emergere prepotentemente: Kubica diciassettesimo e Heidfeld ventesimo.
Ferrari, McLaren e Bmw devono già pensare a superare finanche il taglio della Q1 prima ancora di evitare di fermarsi alla Q2. Purtroppo è questa la prospettiva.
Domani quando in Italia saranno le 11:00 il terzo e conclusivo turno di prove libere e alle 14:00 le qualifiche che decideranno la griglia di partenza del Gran Premio del Bahrain che scatterà Domenica alle 15:00 italiane. (15:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply