Manama – Fernando Alonso, che ieri ha concluso la gara del Bahrein con un deludente ottavo posto, a fine gara è stato protagonista di uno spiacevole episodio. Dopo essere sceso dall’abitacolo della sua monoposto, infatti, il campione del mondo della Renault è stato colto da malore con conseguente svenimento.
La spiegazione sta nel fatto che il driver del team francese è rimasto a pochi giri dal via senza acqua nell’abitacolo della sua monoposto dal momento che la bottiglia a pompa montata sulla sua Renault si è rotta dopo pochi giri e lui non ha potuto mai bere pur essendo esposto alla temperatura di circa sessanta gradi.
Ma sullo svenimento incidono anche altri fattori. In primo luogo il fatto che molti piloti – e tra questi Alonso – durante l’estate hanno pensato bene di perdere peso per compensare l’introduzione sulle macchine del kers, che da solo pesa una trentina di chili. Col risultato che la resistenza fisica in condizioni estreme si è ridotta, come ha dimostrato il caso di ieri. (ore 17:46)