Silverstone – Un pomeriggio autunnale, temperatura massima di 16 gradi, ventoso con molta pioggia. Anche le libere 2 oggi pomeriggio sono state piùper catamarani che per monoposto di F.1. E come stamane pochi giri, solo per togliere la ruggine. Come stamane (19 giri) Kamui Kobayashi è stato il pilota che ha girato di più (16). Ma il giro più veloce lo ha fatto Lewis Hamilton passato da 1’57″664 di stamane a 1’56″345 del pomeriggio. Il crono migliore che ha dato 207 millesimi di distacco a quello delle libere 1 spiccato da Romain Grosjean oggi a riposo dopo appena un giro. Meglio risparmiare le gomme. Come il francese Mark Webber, Daniel Ricciardo e Pedro de La Rosa.
A 129 millesimi dalla McLaren Mercedes di Hamilton si è piazzato Kobayashi con la Sauber Ferrari che ha sopravvanzatgo il duo Mercedes Michael Schumacher-Nico Rosberg, rispettivamente terzo a 2001 millesimi e quarto a 222.
Come stamane Sergio Perez con l’altra Sauber Ferrari si è guadagnata la top ten passando però dal quarto al quinto posto, distacco 1″148 mentre ha fatto un gran recupero Jenson Button con la sua McLaren Mercedes risalito dal 17mo al sesto posto con 1″603 di distacco. Poi due finlandesi, Heikki Kovalainen con la Caterham Renault davanti a Kimi Raikkonen con la Lotus anch’essa motorizzata Renault. Nico Rosberg con la Force India Mercedes si è appropriato del nono posto con 2″598 di distacco e Fernando Alonso con la Ferrari ha chiuso la top ten a 2″670.
Gli altri big, già anticipato di Webber e Grosjean: Sebastian Vettel 13mo a 3″131 e Felipe Massa 15mo a 4″220.

SHARE
Rino Cortese
Milanese d'adozione, siciliano di nascita, è cresciuto a pane e Formula 1. E non intende smettere. Anche se la F1 cambia in continuazione e non ci saranno più piloti come Senna e Prost.