Istanbul – La Turchia fino ad oggi ha portato fortuna alle Rosse di Maranello (due edizioni sulle tre disputate sono state vinte dai piloti del Cavallino) e coincidenza vuole che una edizione se la sia aggiudicata anche Kimi Raikkonen, sebbene con McLaren. Si confida molto nella Dea Bendata quindi, in Casa Ferrari, ma non solo. Sorpresa, sorpresa gli ingegneri di Maranello hanno deciso di non portare ad Istanbul il musetto con “il buco in mezzo”.
<<Le macchine usate da Kimi e Felipe hanno essenzialmente le stesse specifiche di quelle utilizzate in Spagna, con l’eccezione – ha rivelato, infatti, il team Manager, Luca Baldisserri – che ad Istanbul Park non utilizzeremo il musetto con l’apertura perché questa soluzione è molto più efficace a livelli medio alti di carico aerodinamico, mentre la Turchia richiede un carico minore. Il nuovo musetto ha funzionato molto bene, ma come detto quando lo abbiamo usato la prima volta a Barcellona, lo utilizzeremo solo su circuiti dove stimiamo ci porterà un vantaggio rispetto ad un componente più convenzionale>>. (ore 9:40)