Istanbul – Prove tecniche di qualifica. Soprattutto in funzione Q3 per i posti  della top ten che saranno lasciati liberi dai big. Le hanno fatto soprattutto i piloti di Red Bull Renault, la stessa Renault e Williams Toyota. A conclusione dell’ora a disposizione nelle libere 3 stamane il tempo migliore lo ha fatto Mark Webber, 1’27”030 con una Red Bull Renault apparsa in grande evidenza soprattutto per quanto riguarda l’aerodinamica. Al secondo posto la Renault di Alonso a 142 millesimi dall’australiano, e terzo Coulthard con l’altra Red Bull Renault a 163 millesimi dal compagno di squadra. Quarto posto per la Williams Toyota di Rosberg col distacco di 335 millesimi.
La Ferrari pur con tempi dentro l’1’27” e gomme morbide ha piazzato Massa quinto e Raikkonen undicesimo ma ha svolto un lavoro completamente diverso dedicandosi al passo gara e quindi i crono dei due piloti da questo punto di vista possono essere ritenuti probanti di una superiorità che il risultato parziale non ha offuscato. Massa ha fatto 1’27”530, Raikkonen 1’27”837. La differenza è giustificata dall’evidente maggiore carico di benzina da parte del finlandese.
Anche Bmw e McLaren Mercedes si sono dedicate allo stesso impegno della Rossa ma con risultati  non altrettanto confortanti.
Grande attesa, quindi, per le qualifiche che scatteranno alle ore 13:0. Il meteo annuncia pioggia prima di questo impegno ed i piloti potrebbero trovarsi impegnati su un circuito che finora bene o male è stato asciutto quanto basta. Se il tracciato di Istanbul dovesse presentarsi tra poco più di un’ora in condizioni totalmente diverse non saranno escluse delle sorprese. (ore 11:30)
 

SHARE
Rino Cortese
Milanese d'adozione, siciliano di nascita, è cresciuto a pane e Formula 1. E non intende smettere. Anche se la F1 cambia in continuazione e non ci saranno più piloti come Senna e Prost.