Il pilota siciliano originario di Patti ottiene il titolo iridato con un round di anticipo e dopo due stagioni segnate da alcuni infortuni. Il commento: “Tornare a vincere il Mondiale è qualcosa di fantastico”.

Sullo storico tracciato di Assen Antonio Cairoli, in sella alla sua KTM gommata Pirelli, si è laureato campione del mondo di motocross per la nona volta in carriera. Cairoli ha chiuso il discorso titolo nella classe MXGP con una gara di anticipo sulla fine del campionato, a coronamento di una stagione praticamente perfetta.

Dopo due annate segnate da alcuni infortuni, il trentunenne pilota siciliano originario di Patti ha centrato così il nono titolo della sua incredibile carriera e ora punta al record di dieci successi detenuto dal belga Stefan Everts. “Dopo due stagioni non facili, tornare a vincere il Mondiale è qualcosa di fantastico”, ha commentato Tony Cairoli al termine della gara che lo ha definitivamente reso una leggenda vivente del motociclismo.

NO COMMENTS

Leave a Reply