Alvaro Bautista continuerà a vestire i colori del team Aspar anche nel 2018. Il rinnovo del pilota spagnolo, che in questo 2017 ha vissuto la sua prima stagione con la squadra, spazza via tutte le voci su un possibile divorzio dal team satellite di Borgo Panigale.

Una lunga storia quella tra Bautista e la scuderia capitanata da Jorge “Aspar” Martinez, iniziata nelle classi minori con la vittoria del titolo in 125 nel 2006 e arrivata fino alla MotoGP dopo un periodo di divisione.

“È una grande notizia per il Pull&Bear Aspar Team – ha commentato Jorge Martinez –. Crediamo in lui e siamo contenti della sua stagione. Ducati ci dà un grande supporto. Spero che quest’anno potremo ancora raccogliere molti punti e quello seguente fare ancora meglio”.

In questi primi nove gran premi del 2017 il pilota di Talavera è stato protagonista di un buon avvio: recentemente sesto in Germania, il suo miglior risultato resta il quarto posto a Termas de Rio Hondo.

“Sono contento di essere un componente della famiglia del team Aspar ancora per una stagione – ha detto invece Bautista –. Un legame che ci sta facendo crescere. Stiamo facendo una bella stagione. Ho un buon rapporto con tutti i membri della scuderia, ho un buon feeling con la mia Ducati e sento che il supporto del costruttore è forte. Penso che potremo continuare a migliorare e fare buoni risultati”.