È Marc Marquez il pilota più veloce sul circuito di Termas de Rio Hondo nella prima giornata di prove libere del GP Argentina 2018. Lo spagnolo della Honda ha chiuso con il tempo di 1’39”395, seguito dall’altra Honda, ma del team LCR, di Cal Crutchlow, staccato di ben 4 decimi dal campione del mondo in carica.

Le mutevoli condizioni atmosferiche e della pista, umida e scivolosa per via di una lieve pioggia, non hanno aiutato il lavoro dei piloti. Alle spalle dei primi due – gli unici a scendere sotto il muro dell’1’40” – a sorpresa c’è Tito Rabat del team Reale Avintia Racing, che precede la Suzuki di Andrea Iannone e l’altra Honda ufficiale di Dani Pedrosa (il più veloce nella prima sessione di prove, qui i tempi).

Lorenzo Argentina 2018

Seguono le Yamaha di Maverick Viñales 6^ e Valentino Rossi 7^, che come il resto della ciurma accusano oltre 1 secondo di ritardo da Marc Marquez, sbarcato in Argentina con la chiara intenzione di portare a casa la vittoria. Sessione da dimenticare per una Ducati in notevole difficoltà: Jorge Lorenzo è 17^, Andrea Dovizioso addirittura ultimo a oltre 3 secondi di ritardo. Ha fatto meglio Danilo Petrucci che ha chiuso 13^.

prove libere argentina 2018