Marc Marquez e Andrea Dovizioso si sfidano sotto il diluvio di Motegi. Lo spagnolo della Honda ha segnato il miglior tempo nella prima sessione di prove libere (1’55”418), il forlivese della Ducati ha risposto nelle FP2 prendendosi la vetta della classifica con il crono di 1’54”877 e mostrando una Desmosedici in palla.

Marquez, autore di un brutto high-side negli ultimi minuti della sessione, si è quindi dovuto accontentare del secondo miglior tempo di giornata, davanti all’ottima Aprilia di Aleix Espargaro. A confermare il buon feeling della Rossa sul circuito di Motegi i tempi di Jorge Lorenzo 4° a +0”357 e Danilo Petrucci 6° a poco più di mezzo secondo. Buone performance anche per Johann Zarco, quinto tra i due ducatisti, e Andrea Iannone settimo, che sembra avere risposte positive dalla nuova carena “baffuta”.

Inizio del weekend giapponese difficoltoso per la Yamaha: Maverick Viñales è 11° a un secondo e mezzo dal Dovi e Valentino Rossi lo segue in 12° posizione per soli 59 millesimi. Alle loro spalle la Tech 3 del debuttante Kohta Nozane, che sostituisce Jonas Folger costretto a saltare la gara di Motegi perché colpito dal virus epstein barr. Il rookie ha già fatto ritorno a Monaco, dove dovrà sottoporsi a ulteriori accertamenti per capire se potrà tornare in pista nella prossima tappa a Phillip Island.

Brutto incidente in FP1 tra Cal Crutchlow e Jorge Lorenzo, per fortuna senza conseguenze anche se non è mancata la tensione tra i due: l’inglese della Honda ha esagerato nella staccata, scivolando sul bagnato e centrando il pieno lo spagnolo che procedeva più lentamente davanti a lui.

I tempi delle FP1

I tempi delle FP2