Cal Crutchlow è stato il pilota più veloce nella prima giornata di prove libere del Gran Premio d’Australia, che si correrà domenica sullo storico circuito di Phillip Island. L’inglese ha chiuso la prima sessione con il tempo di 1’40’’957, staccando di 41 millesimi Valentino Rossi. Il nove volte campione del mondo però è stato retrocesso in ventesima posizione per aver utilizzato per più di 10 giri consecutivi (comprendendo anche giro di lancio e di rientro) lo stesso set di gomme super soft da bagnato.

Il pilota di Tavullia dunque sarà costretto a guadagnarsi l’accesso diretto in Q2 nelle FP3 di domani. Terza (e quindi seconda) posizione per Danilo Petrucci, sempre molto efficace sul bagnato. Seguono Miller e Marquez a mezzo secondo, mentre Jorge Lorenzo, sempre in difficoltà quest’anno con queste condizioni atmosferiche, è relegato in diciannovesima posizione a quattro secondi da Crutchlow.

I TEMPI DELLE FP1.

Giornata invernale e piovosa a Phillip Island, quindi FP2 cancellate.

MYMm__ALF1749

10° C di temperatura non sono certo il massimo per un weekend motoristico, ma a Phillip Island è facile trovare certe condizioni in questo periodo dell’anno. L’aggiunta della pioggia e del forte vento, quello non manca mai, fa calare drasticamente anche la temperatura percepita, con i piloti costretti ai box con stufette, guanti e berretti di lana in attesa del responso della direzione gara sullo svolgimento delle FP2, ma dopo due ore di attesa si è deciso di cancellare definitivamente la sessione, svolta per una decina di minuti di attività ma con tanta, troppa acqua in pista.

Per dovere di cronaca: Barbera è stato il più veloce col tempo di 1’51’’958, ma insignificante visto che è addirittura più lento dell’ultimo classificato delle FP1.

I TEMPI DELLE FP2.

OK_ALF0552
Diverse defezioni costringono i team a sostituire alcuni piloti.

La Ducati ha deciso anche per questo weekend di sostituire Andrea Iannone, ormai infortunato da un mese e mezzo, con Hector Barbera, mentre Jones, australiano di nascita e campione della Superbike del proprio Paese, riprende il posto dello spagnolo nel team Avintia per il secondo weekend consecutivo.

Anche la Honda ufficiale deve fare i conti con l’infortunio di Dani Pedrosa, e per questo la Casa giapponese ha deciso di puntare su Nicky Hayden, campione del mondo proprio con la HRC nel 2006 e ritiratosi dalla MotoGP lo scorso anno per passare in Superbike, ma è già alla seconda presenza stagionale avendo corso ad Aragon al posto di Jack Miller. Per Sepang potrebbe invece tornare in sella alla Honda ufficiale Hiroshi Aoyama.

CAMBIO DI ORARIO PER SABATO
La sospensione e la cancellazione delle FP2 di MotoGP e Moto2 portano come conseguenza a un cambiamento degli orari per sabato 22 ottobre. Gli appuntamenti della giornata sono previsti secondo questa nuova tabella di marcia (fuso orario australiano):

Moto3: 9.00-9.40 Prove libere
MotoGP: 9.55-10.55 Prove libere
Moto2: 11.10-12.10 Prove libere
Moto3: 13.35-14.15 Qualifiche
MotoGP: 14.30-15.00 Prove libere
MotoGP: 15.10-15.25 Q1
MotoGP: 15.35-15.50 Q2
Moto2: 16.05-16.50 Qualifiche