MotoGP. Il GP Repubblica Ceca nel calendario per i prossimi cinque anni

Firmato l’accordo tra Dorna Sports e Associazione che organizza la gara che ha debuttato nel mondiale nel 1965. Quest’anno undicesimo appuntamento il 21 agosto. Il campionato scatterà il 20 marzo con la gara in notturna in Qatar e si concluderà dopo 18 prove il 13 novembre a Valencia.

MOTOGP BRNO

Il Gran Premio della Repubblica Ceca rimarrà nel calendario della MotoGP fino al 2020. L’accordo per la permanenza della gara ceca per il prossimo quinquennio è stato firmato dal Ceo di Dorna Sports (organizzatrice del mondiale), Carmelo Ezpeleta, e i rappresentanti dell’ Associazione del Gran Premio della Repubblica Ceca, il sindaco della città di Brno, Petr Vokřál, e il presidente della Moravia meridionale, Michal Hašek. L’Automotodrom di Brno ha ospitato per la prima volta un gran premio per il mondiale nel 1965 e quest’anno è stato inserito in calendario come undicesimo round il 21 agosto.

“La firma di questo accordo è uno degli atti più importanti di tutto il campionato del mondo MotoGP. E’ un appuntamento fondamentale per la nostra società, che organizza le corse, che il circuito di Brno sia una tappa del calendario anche per il futuro. Quest’accordo risolve tutte le questioni rimaste in sospeso sullo svolgimento delle gare negli ultimi anni”, Carmelo Ezpeleta Ceo di Dorna Sports.

Il campionato scatterà il 20 marzo con la gara in notturna in Qatar e si concluderà dopo 18 prove il 13 novembre a Valencia.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.