12 milioni di euro l’offerta Ducati, 9 l’offerta Yamaha. Andare o restare? Per Jorge Lorenzo sfogliare la margherita è d’obbligo. Borgo Panigale smentisce, l’interessato tace. Si sa, comunque, che l’Audi, proprietaria della Rossa, preme per avere lo spagnolo in squadra per puntare al titolo iridato.

In Yamaha, Lorenzo non ha un clima idilliaco dopo che i giapponesi hanno rinnovato il contro a Valentino Rossi, il quale quando andò in Ducati prese ben 15 milioni di euro.