Il leader del mondiale inizia il weekend ad Assen col piede giusto. Vale col sesto tempo. In difficoltà Lorenzo con la Ducati e Iannone con la Suzuki.

Maverick Viñales suona la carica e stampa il tempo più veloce della prima giornata di prove del GP Olanda 2017 con il crono di 1’33”130, staccando di tre decimi un grandissimo Jonas Folger e formando un’inedita coppia Yamaha al comando.

Staccatissimi a sei decimi il terzetto composto da Marc Marquez, Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow. Sesto a due millesimi dall’inglese della Honda si ferma Valentino Rossi, a 7 decimi esatti dal compagno di squadra. Chiudono la top ten Petrucci, Zarco, Bautista e Pedrosa.

Sessione poco positiva per Jorge Lorenzo, quattordicesimo a 1,3 secondi dalla vetta. Lo spagnolo ha ancora difficoltà con la GP17 e come lui in difficoltà si è visto anche Andrea Iannone in sella alla sua Suzuki, caduto nelle prime fasi di FP2 e diciassettesimo a fine giornata a 1,4”.

Nella prima sessione del mattino a suonare la carica ci aveva pensato Danilo Petrucci (1’34”680). Petrux ha anche avuto un problema tecnico sulla sua Ducati, tanto da essere costretto a lasciarla a bordo pista nelle ultime fasi della sessione. Anche Andrea Dovizioso  ha dovuto vedersela con alcuni problemi tecnici sulla Desmosedici GP17.

Domani ad Assen è prevista pioggia, quindi i tempi ottenuti oggi potrebbero rimanere utili per il discorso qualifiche. Le FP3 sono previste alle 9:55, qualifiche alle 14.10.

I tempi delle FP1
I tempi delle FP2