Dall’1 settembre via a un eccezionale palinsesto con oltre 25 eventi che metterà Motor Valley, Riviera di Rimini e Repubblica di San Marino al centro del mondo delle due ruote.

Manca poco all’undicesima edizione del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, ma nella Motor Valley italiana è già tutto pronto. Un evento diventato “prodotto turistico”, grazie a un cartellone di eventi collaterali (The Riders’ land Experience) sempre più interessante e ricco.

Dieci giorni memorabili con oltre 25 eventi. Già dall’1 settembre la Riviera di Rimini e la Repubblica di San Marino accenderanno i motori in vista della MotoGP a Misano (nel weekend 8-10 settembre), con un’offerta di eventi unica nel motomondiale e sempre più apprezzata dal circus.

Il risvolto è anche concreto, dato che ogni euro investito per organizzare e promuovere il Gran Premio genera 7,1 euro di indotto sul territorio (indagine Trademark-Sygma 2016), per una cifra che quest’anno si avvicinerà ai 65 milioni. Numeri che si sommano a una visibilità mediatica mondiale, in vista di una edizione 2017 che si annuncia in linea con quella dello scorso anno, quando ci fu il record di oltre 158.000 spettatori nel weekend, ottavo miglior risultato fra i 18 appuntamenti del motomondiale.

NO COMMENTS

Leave a Reply