È Marc Marquez il poleman del Gp di Valencia 2017, ultimo appuntamento di questo Mondiale. Lo spagnolo della Honda ha fermato il cronometro sul tempo di 1’29”897, unico a scendere sotto il muto dell’1’30”, ed è stato autore dell’ennesima caduta nel tentativo di migliorarsi. Nonostante lo scivolone in curva 4, però, nessuno è riuscito a batterlo.

A fargli compagnia in prima fila ci sono Johann Zarco e a sorpresa Andrea Iannone, staccati di circa mezzo secondo, mentre per trovare la Ducati di Andrea Dovizioso – che se vorrà conquistare il titolo piloti ha un solo risultato utile domani in gara, la vittoria – bisogna scendere al nono posto. Il ducatista ha girato un secondo più lento di Marquez.

Quarto Jorge Lorenzo, condizionato da una caduta in curva 13 nella seconda parte di Q2, ad aprire la seconda fila dalla quale scatterà in compagnia di Dani Pedrosa e Michele Pirro. Settimo Valentino Rossi, qualifica da dimenticare per Maverick Viñales: eliminato in Q1 partirà 13°.

I tempi delle qualifiche