Lo aveva detto: “Andare ad Aragon? Ci proveremo”E ci sta provando davvero il Dottore, che due giorni fa ha percorso quattro giri sul circuito di Misano, anche per colpa delle avverse condizioni atmosferiche, e ieri ha percorso 11 giri divisi in due step, uno di 8 e l’altro di 3.

Valentino Rossi è stato vittima di un incidente lo scorso 31 agosto, mentre si allenava, riportando la frattura scomposta ed esposta di tibia e perone che lo ha costretto a saltare il Gran Premio di San Marino. Dopo appena 18 giorni, il ritorno in pista proprio a Misano, con una Yamaha R1 stradale. Per non esagerare troppo.

La Yamaha ha già ufficializzato Michael Van der Mark come sostituto di Rossi ad Aragon, ma è chiaro come Vale stia facendo il possibile per esser lui a scendere in pista. La decisione definitiva è attesa per questa sera. Non sappiamo se anche oggi Rossi scenderà in pista, ma chiaramente ha voglia di tornare subito nonostante il dolore alla gamba non sembra sia passato.