Madrid – Marc Marquez e Dani Pedrosa sono stati gli ospiti d'onore a Madrid, nella sede della Repsol, per il festeggiamento dei 20 anni del team Honda Repsol. Presenti oltre ai massimi vertici, anche Alex Criville, il primo pilota spagnolo a vincere un titolo della classe regina, in 500 nel 1999. Sfilata anche di moto, con le mitiche NSR e le RCV a quattro tempi. Honda e Repsol è un binomio che ha scritto pagine importantissime della storia della classe regina, con numeri davvero da capogiro: parliamo di ben 10 titoli iridati, 124 vittorie e 338 podi. A aprire la strada fu Mick Doohan nel 1995 con il suo secondo titolo, al quale ne seguirono altri tre consecutivi. Poi fu la volta di Alex Criville nel 1999. Impossibile poi dimenticare il ciclo magico di Valentino Rossi, tre volte iridato a cavallo tra il 2001 ed il 2003. Un titolo a testa, infine, lo hanno conquistato Nicky Hayden (2006), Casey Stoner (2011) e l'astro nascente Marc Marquez (2013), che sicuramente quest'anno tenterà subito il bis.
Marc Marquez ha commentato: <<E' difficile spiegare cosa si prova a vedere la mia moto qui con le altre che hanno vinto il titolo. E' un onore far parte del team Honda Repsol e contribuire alla storia della squadra nel campionato del mondo. Vedere la mia moto accanto a quelle di Rossi, Criville, Doohan, Stoner e Hayden mi riempie di orgoglio e mi dà una motivazione in più per questa stagione. Correre con questa squadra l’anno scorso è stato un sogno che si è avverato: tutti i miei idoli sono passati per il team Honda Repsol. E’ stata un’opportunità che dovevo sfruttare al meglio, e questo è proprio quello che sto facendo>>.
Dani Pedrosa sta per entrare nella sua nona stagione con questi colori: <<L'alleanza tra Repsol e Honda è molto significativa, è un qualcosa di cui molte persone sono a conoscenza. Quando si parla di questa squadra, si sa che è uno dei team di maggior successo degli ultimi anni. La cosa più bella è che l’unione tra queste due entità è durata 20 anni. Questa fedeltà è qualcosa che non si vede troppo spesso in giro, e a me personalmente piace molto questo aspetto>>.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.