Borgo Panigale (Bologna) – La gara di Phillip Island in Australia, ha ufficialmente aperto il campionato mondiale Superbike, che ha preceduto di quattro settimane l’inizio del campionato MotoGP. A supportare i piloti Ducati in questa entusiasmante stagione agonistica (Davide Giugliano e Chaz Davies portacolori del Ducati Superbike Team e Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow del Ducati Team MotoGP), ancora una volta ci saranno le tribune Ducati che, con il loro caloroso tifo e le spettacolari coreografie, coloreranno e animeranno i circuiti internazionali di entrambi i campionati iridati.
 Il primo appuntamento con la Tribuna Ducati in MotoGP sarà a Losail (Qatar- Emirati Arabi) il 23 marzo, poi ad Austin (Texas-Usa) il 13 aprile e successivamente in Argentina il 27 aprile dove, novità 2014, per la prima volta verrà organizzata la tribuna, pronta ad ospitare oltre 2.000 appassionati, compresi i ducatisti colombiani, che sicuramente non perderanno l’occasione per tifare il loro connazionale Yonny Hernandez in sella alla Desmosedici del Pramac Racing Team. Immancabile il tifo e la passione Rossa nelle gare europee di Jerez (Spagna), Le Mans (Francia), il Mugello – da sempre uno degli appuntamenti più attesi dai tifosi delle “rosse di Borgo Panigale”-  e il Sachsenring (Germania). Si torna negli Usa per la seconda tappa americana ad Indianapolis, quindi grande attesa per la gara e la tribuna di Silverstone, gara “di casa” per Cal Crutchlow. Dopo UK, il 14 settembre, si rientra in Italia, per il GP di San Marino a Misano, e questa volta saranno Andrea Dovizioso (Ducati Team) ed Andrea Iannone (Pramac Racing Team) a fare gli onori di casa. La stagione delle tribune Ducati in MotoGP si concluderà col le tre gare di Motegi, Sepang e Valencia.
Con il rientro del team ufficiale Ducati nel campionato mondiale Superbike, il tifo “rosso” torna a sostenere la 1199 Panigale R di Davide Giugliano e Chaz Davies dagli spalti delle Tribune Ducati. La prima sarà organizzata il 27 aprile in uno dei templi del motociclismo, ovvero il circuito olandese di Assen, per poi approdare l’11 maggio nella gara di Imola, a pochi chilometri dallo stabilimento di Borgo Panigale, dove sono previsti tanti ducatisti a tifare i piloti ufficiali del Ducati Superbike Team, ma anche Niccolò Canepa (Althea Racing Team), in pista per la categoria Evo con la sua 1199 Panigale R.
 Restando nel campionato mondiale SBK 2014, le tribune Ducati animeranno anche i circuiti di Sepang, Misano, Laguna Seca e Magny Cours. Il campionato iridato Superbike concluderà la sua stagione il 19 ottobre in Sud Africa, dove i ducatisti locali si stanno organizzando per animare la tribuna prevista per la gara e poter tifare le rosse di Borgo Panigale.
 Come da tradizione, la tribuna Ducati offrirà l’opportunità di vedere le gare dai punti più spettacolari dei circuiti, con un maxischermo di fronte agli spalti per non perdere neanche un istante delle gare. Il biglietto delle tribune prevede inoltre il parcheggio moto riservato, il guardaroba e il kit del tifoso Ducati, composto da t-shirt, cappellino e bandiera, tutto all’interno di un originale portacasco. Molte delle gare vedranno la Tribuna Ducati animata dalle spettacolari coreografie “rosso Ducati” ideate dal Desmodromiclub di Roma, pronto a stupire anche quest’anno.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.