Jerez de la Frontera – Al festival della Spagna, quattro spagnoli nei primi quattro posti, del Gran Premio di Spagna nelle libere 1 Aleix Espargaro con la Yamaha Forward ha fatto il guastafeste. Almeno nei confronti di Jorge Lorenzo con la Yamaha Factory il quale si era portato in testa pregustando un inizio di week end da assoluto protagonista ma è stato ridimensionato dal connazione che ha usato la gomma extra soft. Espargaro è riuscito con due giri successi da casco rosso a fare 1'39"357 e a dare a Lorenzo 357 millesimi di distacco. Il quale, comunque, per parte sua ha lanciato un messaggio alla Honda Repsol che nell'occasione non è riuscita a raggiungere la vetta: Marc Marquez si è classificato terzo a 412 millesimi, Dani Pedrosa quarto a 503.
Valentino Rossi, con l'altra Yamaha Factory, si è classificato quinto aprendo la lista dei piloti che hanno registrato 1'40".  Il Dottore 1'40"168, Alvaro Bautista sesto con la Honda Gresini 1'40"560, Andrea Dovizioso settimo con la Ducati Team 1'40"619, Stefan Bradl ottavo con la Honda LCR 1'40"644, Yonny Hernandez nono con la Ducati Pramac, 1'40"686, Bradley Smith decimo con la Yamaha Tech3 1"40"758.
E' rientrato Cal Cruchtlow in Ducati Team ma ancora col polso destro dolorante dopo l'intervento per la frattura si è classificato 18.mo Andrea Iannone con la Ducati Pramac è caduto senza conseguenze alla curva 5 ed ha concluso al 12mo posto.

Tempi e classifica delle libere 1
1.  A. Espargaro Yamaha Forward 01'39"357 (18 giri)
2.  Lorenzo Yamaha Factory 01'39"714 (17)
3.  Marquez Honda Repsol 01'39"849 (20)
4.  Pedrosa Honda Repsol 01'39"860 (21)
5.  Rossi Yamaha Factory 01'40"167 (19)
6.  Bautista Honda Gresini 01'40"560 (18)
7.  Dovizioso Ducati Team 01'40"619 (17)
8.  Bradl Honda LCR 01'40"644 (18)
9.  Hernandez Ducati Pramac 01'40"686 (17)
10. Smith Yamaha Tech3 01'40"758 (21)
11. Hayden Honda Aspar 01'40"846 (19)
12. Iannone Ducati Pramac 01'40"879 (16)
13. Pirro Ducati Team 01'40"924 (17)
14. Barbera Avintia Blusens 01'40"928 (17)
15.  P. Espargaro Yamaha Tech3 01'41"002 (22)
16.  Aoyama Honda Aspar 01'41"183 (21)
17.  Edwards Yamaha Forward 01'41"252 (18)
18.  Crutchlow Ducati Team 01'41"364 (18)
19.  Redding Honda Gresini 01'41"374 (17)
20.  Abraham Ducati Cardion AB 01'41"578 (19)
21.  Parkes Pbm Paul Bird 01'42"171 (18)
22.  Petrucci Art Ioda 01'42"188 (18)
23.  Di Meglio Avintia Blusens 01'42"346 (16)
24.  Laverty Pbm Paul Bird 01'43"015 (20)

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.