Jerez de la Frontera – Stamane Dani Pedrosa s'è ricordato qualcosa. E dal ricordo è venuto fuori il suo giro veloce nelle libere 3 in 1'38"769 che gli consente di riproporre la sua candidatura al tanto sognato titolo iridato. Ma c'è ancora molto da ricordarsi per puntellare la candidaturaLa Honda Repsol ha piazzato al terzo posto Marc Marquez  a 238 millesimi per fare un sandwich dentro il quale infilarci la Yamaha Factory di Jorge Lorenzo, secondo a 149 millesimi.
Valentino Rossi è risalito fino al quarto posto con il telaio evoluzione della Yamaha Fac tory, distacco 325 millesimi, posizionandosi davanti ad un ex compagno di squadra quel Colin Edwards il quale in tema di ricordi ha rispolverato una prestazione d'altri tempi con la Yamaha Forward quinta con 431 millesimi di distacco, prima delle open che hanno potuto utilizzare la gomma super soft.
La top ten dei piloti che eviteranno la Q1 è completata da Stefano Bradl, sesto con la Honda LCR (+469 millesimi), Aleix Espargaro, settimo con la Yamaha Forward (+498), Andrea Dovizioso, ottavo con la Ducati Team (+670), Pol Espargaro, nono con la Yamaha Tech3 (+761), e Bradley Smith decimo anch'egli con Yamaha Tech3 (+792).
Dovrà disputare la Q1 il rientrante ed ancora sofferente alla mano destra Cal Crutchlow che con la sua Ducati Team ha concluso al 16mo posto ed avrà temibili avversari in  Michele Pirro (11mo), Andrea Iannone (12mo) e Yonny Hernandez (13mo) anch'essi con Ducati.

Classifica e tempi delle libere 3
1.  Pedrosa Honda Repsol 01'38"769 (20 giri)
2.  Lorenzo Yamaha Factory 01'38"918 (19)
3.  Marquez Honda Repsol 01'39"007 (19)
4.  Rossi Yamaha Factory 01'39"094 (20)
5.  Edwards Yamaha Forward 01'39"200 (17)
6.  Bradl Honda LCR 01'39"238 (19)
7.  A. Espargaro Yamaha Forward 01'39"267 (18)
8.  Dovizioso Ducati Team 01'39"439 (18)
9.  P. Espargaro Yamaha Tech3 01'39"530 (18)
10. Smith Yamaha Tech3 01'39"561 (18)
11. Pirro Ducati Team 01'39"597 (11)
12. Iannone Ducati Pramac 01'39"694 (18)
13. Hernandez Ducati Pramac 01'39"765 (19)
14. Bautista Honda Gresini 01'39"823 (19)
15. Aoyama Honda Aspar 01'39"859 (19)
16. Crutchlow Ducati Team 01'39"960 (18)
17. Hayden Honda Aspar 01'40"048 (20)
18. Barbera Avintia Blusens 01'40"239 (15)
19. Abraham Ducati Cardion AB 01'40"535 (19)
20. Redding Honda Gresini 01'40"634 (19)
21. Di Meglio Avintia Blusens 01'41"581 (16)
22.  Parkes PBM Paul Bird 01'41"942 (15)
23.  Petrucci Art Ioda 01'41"971 (13)
24.  Laverty PBM Paul Bird 01'42"776 (18)

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.