Jerez de la Frontera – Per non dare tutto troppo per scontato in vista della gara Jorge Lorenzo segna il miglior tempo nel warm up, scandito nei secondi finali dalle cadute di Danilo Petrucci (IodaRacing) e Carel Abraham (Cardion AB). L’1’38”983 di Lorenzo tiene a bada la Honda Repsol di Marc Marquez di 257 millesimi.
Terzo tempo per l’altra Yamaha Factory di Valentino Rossi con 1’39”386, seguito dalla LCR Honda di Stefan Bradl con 1’39”476 e Dani Pedrosa ultimo dei piloti sotto l’1’40” con il tempo di 1’39”790. Bisogna scendere in nona posizione per trovare la prima Ducati con Andrea Dovizioso che segna 1’40”165.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.