Le Mans – Come stamane. Alla fine bisogna fare i conti sempre con Marc Marquez. Ed i conti tornano per Marc Marquez. Ancora il più veloce in 1'33"452. Hanno tentato di superarlo in 4 entrando nel range dell'1'33" ma quando il campione del mondo ha deciso che doveva metterci il suo sigillo non c'è stato nulla da fare. Andrea Iannone, secondo con la Ducati Pramac, ci è andato vicinissimo, appena 7 millesimi; Alvaro Bautista, terzo con la Honda Gresini, s'è fermato a 216 millesimi; Bradley Smith, quarto con la Yamaha Tech3, s'è preso 252 millesimi; Dani  Pedrosa, quinto con l'altra Honda Repsol, a 490 millesimi.
La Yamaha Factory ha subito uno scacco matto: Jorge Lorenzo settimo con 602 millesimi di distacco, Valentino Rossi decimo con 1"046. Sesto Stefan Bradl con la Honda LCR a 588 millesimi, ottavo Andrea Dovizioso con la Ducati Team a 665, nono Aleix Espargaro con la Yamaha Forward a 748 millesimi.

Tempi e classifica delle libere 2
1.  Marquez Honda Repsol 01'33"452 (20 giri)
2.  Iannone Ducati Pramac 01'33"459 (22)
3.  Bautista Honda Gresini 01'33"668 (21)
4.  Smith Yamaha Tech 3 01'33"920 (20)
5.  Pedrosa Honda Repsol 01'33"942 (22)
6.  Bradl Honda LCR 01:34.040 21
7.  Lorenzo Yamaha Factory 01'34"054 (21)
8.  Dovizioso Ducati Team 01'34"117 (19)
9.  A. Espargaro Yamaha Forward 01'34"134 (16)
10.  Rossi Yamaha Factory 01'34"498 (21)
11.  P. Espargaro Yamaha Tech 3 01'34"506 (23)
12.  Hernandez Ducati Pramac 01'34"877 (18)
13.  Crutchlow Ducati Team 01'34"907 (19)
14.  Hayden Honda Aspar 01'34"961 (19)
15.  Edwards Yamaha Forward 01'35"089 (17)
16.  Aoyama Honda Aspar 01'35"229 (19)
17.  Redding Honda Gresini 01'35"424 (18)
18.  Abraham Ducati Cardion AB 01'35"818 (19)
19.  Barbera Blusens 01:36.418 20
20.  M. Di Meglio Avintia Blusens 01'36"612 (18)
21.  Laverty PBM Paul Bird 01'36"742 (19)
22.  Parkes PBM Paul Bird 01'37"136 (11)

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.