Mugello – Honda (Repsol) ancora travolgente. Ma nelle libere 3 con Dani Pedrosa che ferma il cronometro su 1'47"754 (il solo a scendere sotto 1'48") e toglie il primo posto al compagno di squadra Marc Marquez, secondo a 250  millesimi. Con le supersoft la sorpresa è la Ducati Team di Andrea Dovizioso che occupa il terzo posto con 263 millesimi di distacco mentre Cal Crutchlow, con l'altra Ducati Team, ha preso il settimo posto (+521 millesimi) preceduto da tre Yamaha: la Factory di Jorge Lorenzo, quarto (+274), la Tech3 di Bradley Smith, quinto (+388), l'altra Factory di Valentino Rossi (+401).
Completano la  top ten ed evitano la Q1 Pol Espargaro ottavo con la Yamaha tech3 (619 millesimi di distacco), Stefan Bradl nono con la Honda LCR (+662 millesimi) e Andrea Iannone decimo con la Ducati Pramac (+680).
Nicky è stato costretto a rinunciare alla gara. Dovrà operarsi al polso. Rientrerà probabilmente in Olanda.

Tempi e classifica delle libere 3
1.  Pedrosa Honda Repsol 01'47"754 (18 giri)
2.  Marquez Honda Repsol 01'48"015 (19)
3.  Dovizioso Ducati Team 01'48"017 (15)
4.  Lorenzo Yamaha Factory 01'48"028 (19)
5.  Smith Yamaha Tech 3 01'48"142 (18)
6.  Rossi Yamaha Factory 01'48"155 (20)
7.  Crutchlow Ducati Team 01'48"275 (17)
8.  Espargaro Yamaha Tech 3 01'48"373 (18)
9.  Bradl Honda LCR 01'48"416 (18)
10.Iannone Ducati Pramac 01'48"435 (18)
11.Espargaro Yamaha Forward 01'48"496 (15)
12.Bautista Honda Gresini 01'48"639 (18)
13.Pirro Ducati Team 01'48"993 (17)
14.Redding Honda Gresini 01'49"299 (15)
15.Hernandez Ducati Pramac 01'49"639 (17)
16.Abraham Ducati Cardion AB 01'49"711 (16)
17.Edwards Yamaha Forward 01'49"928 (17)
18.Aoyama Honda Aspar 01'50"430 (18)
19.Barbera Avintia Blusens 01'50"757 (16)
20.Di Meglio Avintia Blusens 01'51"542 (14)
21.Laverty PBM Paul Bird 01'51"674 (17)
22.Parkes PBM Paul Bird 01'52"422 (14)
23.Fabrizio Art Ioda 01'54"667 (16)

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte.