Montmelò – Doppia Yamaha. Che lusso! Ma davanti a sorpresa c'è la Forward di Aleix Espargaro il quale nei minuti conclusivi delle libere 1 è sceso in pista con la soft posteriore ed ha fedrmato il cronometro su 1'41"672. Ovvero 729 millesimi di distacco alla ufficiale di Jorge Lorenzo, secondo,  e 751 all'altra di Valentino Rossi, quarto. Tra i due la Ducati Pramac di Andrea Iannone, terzo a 739 millesimi (finito lungo senxa danni il giro dopo avere fatto la performance).
La Honda Repsol è probabile che si sia nascosta ed è stata preceduita dalla LCR di Stefan Brfadl quinto con 948 millesimi di distacco. Dani Pedrosa ha chiuso al sesto posto (+992 millesimi) e Marc Marquez al settimo (+1"070). La top ten è stata completata da Alvaro Bautista ottavo con la Honda Gresini (+1"169), Yonny Hernandez nono con la Ducati Pramac (+1"288) e Pol Espargaro decimo con la Yamaha Tech3 (+1"329). 

Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.

NO COMMENTS

Leave a Reply