Assen – LA Premiata Ditta de los hermano Espargaro si è divisa. Aleix con la Yamaha Forward ha fatto il giro veloce delle libere 2, Pol con la Yamaha Tech3 è scivolato all'ottavo posto a 755 millesimi dal più anziano fratello che stamane aveva preceduto in classifica. Aleix ha ghermito il giro veloce all'ultimo tentativo togliendo a Marc Marquez ed alla Honda Repsol la possibilità di replicare. Lo spagnoloo si è classificato secondo con 211 millesimi di distacco. La Honda Repsol ha recuperato alla grande Dani Pedrosa che è risalito dalle posizioni di rincalzo di stamane fino al terzo posto a 416 millesimi da Espargaro. Jorge Loren ha concluso al quarto posto con la Yamaha Factory a 495 millesimi mentre quella di Valentino Rossi è stata confinata al settimo posto con 633 millesimi di distacco.
Tra le due Yamaha ufficiali la Ducati Pramac di Andrea Iannone, quinto (+624 millesimi), e la Yamaha Tech3 di Bradley Smith, sesto (+633, lo stesso distacco di Rossi). La top ten del pomeriggio è stata completata da Stefan Bradley, nono con la Honda LCR (+804) e da Andrea Dovizioso, decimo con la Ducati Team (+807). 

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.