GP INDIANAPOLIS.Stefan ja, es ist… Bradl Honda LCR

GP INDIANAPOLIS.Stefan ja, es ist… Bradl Honda LCR

Indianapolis – Nei sei minuti finali la revolution. Coalizzati contro Marc Marquez che magari tra qualche ora imporrà ancora la sua dittatura. Ma, intanto…
Il giro veloce delle libere 3 è stato di Stefan Bradl con la Honda LCR con 1'32"522. Il tedesco all'ultimo istante ha tolto il primato a Valentino Rossi, secondo con laYamaha Factory ad appena 12 millesimi. Pochi centimetri di differenza. Yamaha aggressiva anche con Jorge Lorenzo, terzo a 84 millesimi. La prima Ducati è quella di Andrea Dovizioso, quarto con la Desmosedici Team a 161 millesimi, quinto Pol Espargaro con la Yamaha Tech3 a 275 millesimi.
Come anticipato sesto soltanto Marc Marquez che da Bradl s'è preso 340 millesimi di distacco non avendo potuto concludere la serie di "rossi" causa traffico nell'ultimo settore. Settimo Andrea Iannone costretto ad usare la moto 2 per problemi tecnici sulla 1. Iannone con la Ducati Pramac ha inccasato 493 millesimi di distacco. Bradley Smith ha  conquistato l'ottava piazza con la Yamaha Tech3 a 680 millesimi. Completano la top ten Dani Pedrosa, ancora in difficoltà, nono conla Honda Repsol a 698 millesimi, e Aleix Espargaro decimo con la Yamaha Forward a 931.
Spettacolare incidente per Bautista che dopo un pauroso volo è caduto sull'asfalto per fortuna senza conseguenze fisiche.

NO COMMENTS

Leave a Reply