Brno – Il Dottore marca visita dopo il giro veloce di 1'56"207. Valentino Rossi il più veloce ma subito dopo alla curva 11 un lungo che lo catapulta fuori mentre la stessa sorte tocca ad Alvaro  Bautista la cui Honda sfiora soltanto il pilota della Yamaha. Finiranno entrambi al Clinica mobile, fortunamente senza conseguenze fisiche. Rossi un'abrasione al mignolo della mano sinistra. Il crono di Rossi ha resistito a tutti gli assalti. La Holnda Repsol seconda con Dani Pedrosa a 45 millesimi e Marc Marquez terzo a 105. Quarto Pol Espargaro con la Yamaha Tech3 a 539 millesimi, quinto Andrea Dovizioso con la Ducati Team a 556, sesto Andrea Iannone con la Ducati Pramac a 654. Jorge Lorenzo con la Yamaha ufficiale settimo a 1"018 da Rossi, ottavo Alvaro Bautista con la Honda Gresini a 1"310, nono Stefan Bradl con la Honda LCR a 1"337 e decimo Aleix Espargaro con la Yamaha Forward a 1"445.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.