Brno – Jorge Lorenzo ha lanciato la sfida. Sin dall'apertura del warm up ha fatto giri veloci con una progressione che in chiusura l'ha portato sull'1'55"973. Il crono pole di Marc Marquez è stato di 1'55"585 e stamane il campione del mondo con la sua Honda Repsol pur con la concessione del dubbio che ha voluto mimetizzarsi ha concluso al terzo posto a 494 millesimi dal connazionale preceduto anche da Andrea Dovizioso secondo con la Ducati Team a 477 millesimi.
La Honda Repsol di Dani Pedrosa ha concluso al quarto posto con 655 millesimi di distacco, la Yamaha Factory di Valentino Rossi nona con 1"0'26. Il Dottore è stato preceduto da Andrea Iannone quinto con la Ducati Paramac a 689 millesimi, Stefan Bradl sesto con la Honda LCR a 784, Bradley Smith settimo con la Yamaha Tech3 a 922, Aleix Espargaro ottavo con la Yamaha Forward a 1"009. Hanno completato le prime quattro file della griglia virtuale Pol Espargaro decimo con la Yamaha Tech3 a 1"124, Alvaro Bautista 11mo con la Honda Gresini a 1"150 e Cal Crutchlow 12mo con la Ducati Team a 1"478.

Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.

NO COMMENTS

Leave a Reply