Brno – Alla fermata numero 11 Marc Marquez è sceso dall'autobus della storia. Gli rimangono le 10 vittorie di seguito. Record di Agostini non uguagliato. Tra lui e l'11mo successo si sono messi in tre. Ha vinto un determinato Dani Pedrosa  (ritorno alla vittoria che gli mancava dallo scorso ottobre, quando conquistó il trionfo a Sepang). il quale ha domato un coriaceo Jorge Lorenzo. Valentino Rossi è arrivato sul terzo scalino del podio. Marquez quarto (manca, per la prima volta da quando corre in MotoGP, l’appuntamento col podio in una gara in cui è arrivato al traguardo). Duello appassionante tra le due Ducati di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso che hanno lottato per il quinto posto conquistato di forza dal pilota della Pramac davanti al rivale della Rossa ufficiale.
La gara ha vissuto di continui copi di scena. Partono bene dalla prima fila le Ducati con Iannone davanti a Dovizioso e dietro guerra aperta tra i “fantastici 4”. Al secondo giro Lorenzo infila in un sol colpo le Desmosedici e tenta un primo allungo seguito da Pedrosa e Marquez mentre Rossi che si mette nella morsa delle Ducati. Si ritira Hernandez, così come l’altro ducatista Crutchlow, mentre al sesto giro cade Pol Espargaro. Dani Pedrosa si porta al comando, con Marquez in terza posizione e in piena rimonta sull’apripista suo compagno di squadra. Ma il campione del mondo accusa problemi di pneumatici e Rossi gli si rifá sotto: Valentino lo studia e, a 10 giri dalla fine, lo passa. Bradl non riesce a ricongiungersi con le due Ducati, che nel frattempo si scambiano le posizioni: Dovizioso scavalca Iannone, ma l’abruzzese gli restituisce subito lo sgarbo. Dovizioso non demorde e nel corso dell’ultimo giro incrocia le traiettorie con il suo futuro compagno di squadra ma Iannone non molla e risponde con una gran staccata. Davanti non cambia nulla e Pedrosa nel finale amministra il vantaggio. Lorenzo sarà secondo con 410 millesimi di distacco, Rossi terzo a 5"259, Marquez quarto a 10"454. Dopo Iannone quinto e Dovizioso sesto arriva Bradl settimo seguito da Aleix Espargaro, Bradley Smith e decimo Alvaro Bautista.
Nella classifica iridata Marquez è primo con 263 punti, Pedrosa secondo con 186, Rossi terzo con 173, Lorenzo quarto con 137.

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.