GP Repubblica Ceca. Prove di qualifiche sotto la pioggia, primo Stoner

GP Repubblica Ceca. Prove di qualifiche sotto la pioggia, primo Stoner

Brno – L’annunciata perturbazione atmosferica è arrivata e la pioggia, che già ieri aveva condizionato le prove della 125 e della 250, stamane ha reso impegnativa e insidiosa la pista di Brno. E’ stata l’occasione buona per gli uomini-pioggia di farsi vedere. A cominciare da Stoner che ha girato poco, 15 giri, ma ha comunque spiccato il tempo migliore, 2’09”609,  più di 52 secondi rispetto al suo tempo delle libere 2 a dimostrazione di quanto la pioggia abbia inciso sulle prestazioni complessive delle moto e dei centauri.
Australiano chiama australiano e la pioggia ha gratificato del secondo posto Vermeulen piazzatosi a 559 millesimi dal connazionale. Coerenti al ruolo di sfidanti ufficiali, nella supplenza forzata al Team Honda che ha Pedrosa condizionato psicologicamente dall’infortunio in Germania concomitante con l’assenza di Hayden (anch’egli infortunatosi negli Usa, non in gara) le Honda di Gresini hanno messo in evidenza le buone prove di de Angelis, terzo, e Nakano, quarto.
La pioggia sembra avere fermato lo slancio di Venerdì di Valentino Rossi la cui Yamaha si è mossa meno bene delle altre moto sul circuito bagnato ed ha concluso al quinto posto col pesante distacco di 1”606 millesimi da Stoner. Se in costanza di condizioni atmosferiche avverse la Yamaha dovesse anche nel pomeriggio denunciare gli stessi problemi di stamane per il Dottore si annuncia una qualifica difficile e una gara impossibile.
Pedrosa ha recuperato molti piazzamenti rispetto alle prime due sessioni di libere ed ha concluso all’ottavo posto, preceduto da Capirossi e davanti a Melandri. Per lo spagnolo, comunque, non ci sono i presupposti perché già in questa gara ritorni competitivo per rimettersi in corsa per il titolo iridato.
Il quinto italiano, Dovizioso, ha chiuso la sessione all’undicesimo posto. (ore 11:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply