Brno – Jorge Lorenzo continua a ricercare la strepitosa condizione di forma di inizio stagione e per farlo piuttosto che prendersi una pausa dopo il G.P. di Ungheria, come ha fatto il suo rivale Dani Pedrosa che ha abbandonato i test post gara già nella prima giornata, ha preferito rimanere e testare in particolar modo gli pneumatici Michelin che nell’ultima gara hanno faticato più delle Bidgestone.
Il pilota della Fiat Yamaha e il suo team si sono concentrati sui test della gomma posteriore, alla ricerca di maggiore grip.
<<È chiaro che Michelin non è stata molto performante nelle ultime tre gare – ha detto Lorenzo – In questi test abbiamo provato nuove gomme per migliore i nostri risultati in gara. È importante capire cosa abbiamo sbagliato e cosa Michelin ci debba fornire nelle prossime gare. È strano perché ad inizio anno andavo bene. Pole e podi. Ora la situazione è diversa. I piloti Bridgestone sono molto veloci e non sappiamo se è perché Bridgestone è migliorata o perché Michelin è peggiorata>>. (ore 12:00)