Motegi – Casey Stoner si prepara al G.P. del Giappone con in bocca il sapore agro-dolce dei ricordi: a Motegi vinse, infatti, lo scorso anno l’australiano.
<<A Motegi ho ottenuto risultati a volte ottimi a volte deludenti – ha detto Stoner – Ovviamente il migliore è quello dell’anno scorso con la grande emozione della vittoria del titolo ma come sempre preferisco guardare al futuro piuttosto che a quello che è stato. La pista mi ha sempre dato la sensazione di essere più adatta alle auto che alle moto perché richiede continue frenate ed accelerazioni e non ci sono molto tratti filanti ma in ogni caso è anche molto divertente e penso che per noi, la nostra moto e le nostre gomme sia una buona pista.Il polso in questa settimana di riposo non mi ha dato grossi problemi e mi ha dato meno fastidio rispetto alle ultime settimane, quindi non vedo l’ora di correre e di provare ad ottenere un risultato migliore rispetto alle ultime gare>>, ha concluso. (ore 18:10)