Philipp Island – Mentre tutti gli altri erano in pista a Jerez de la Frontera in Spagna, i team Suzuki e Kawasaki hanno scelto l’Australia e il tracciato di Phillip Island, per i test di fine 2008.
Il più veloce nel primo giorno di test è stato Loris Capirossi che ha fermato il crono sull’1’31″5, precedendo di pochi decimi il compagno di squadra Chris Vermeulen. I due hanno provato molto materiale nuovo della GSV-R, tra cui una nuova elettronica per la gestione del motore, un nuovo telaio e nuove sospensioni della Ohlins.
Capirossi ha completato 94 giri, Vermeulen 104. Per la Kawasaki in pista John Hopkins e Marco Melandri, oltre al collaudatore Olvier Jacque. Dei tre solo il francese ha girato con il nuovo telaio e la nuova elettronica, fermando il crono sull’1’32″4. Melandri ha girato in 1’32″5, continuando il suo apprendistato sulla nuova moto. Il ravennate ha avuto problemi però a trovare il miglior feeling con l’anteriore. I tecnici sono però ottimisti di avere la soluzione giusta per risolvere i suoi problemi. Hopkins invece ha risentito dei problemi alla caviglia sinistra che si infortunò nella caduta ad Assen a giugno. I piloti avranno a disposizione la nuova Ninja ZX-RR nei test di febbraio a Sepang. (ore 10:15)