Shanghai – Il circuito di Shanghai è un circuito ultra moderno, costruito dal tedesco Herman Tilke, è lungo circa 5.400 metri e presenta sette curve a destra e altrettante a sinistra e presenta un lunghissimo rettilineo di 1.200 metri, il più lungo del circus della Moto Gp. Tra le curve a destra ce ne sono due in successione che costringono i piloti ad effettuare un giro di quasi 360 gradi.
Nell’albo d’oro del Gran Premio di Shanghai si annovera la vittoria nel 2005, anno della prima volta in Cina, di Valentino Rossi seguita dalla doppietta HRC del 2006 con Daniel Pedrosa e Nicky Hayden e la vittoria di Casey Stoner l’anno scorso con il secondo posto del “dottore” e il terzo gradino del podio per John Hopkins su Suzuki.
Dalla prossima stagione non si disputerà più il Gran Premio della Cina. (ore 11:12)