Losail (Qatar) – La pioggia è arrivata dove meno dell’aspetti perché non piove (quasi) mai. Un autentico temporale con raffiche di vento a 30 km/h ha colto i piloti della MotoGP quando era già schierati sulla griglia di partenza costringendo gli organizzatori ha sospendere prima la gara e dopo una lunga riunione (conclusasi verso le 0:30 in Italia) a rinviarla a domani. Si tratta di un evento unico nella storia di questo sport: la corsa inizierà alle ore 21:00 locali, a differenza delle 23:00 in cui era inizialmente prevista; ci sarà un warm-up extra alle 18:30 per permettere ai piloti di prendere confidenza con una pista che si spera finalmente asciutta.
 Valentino Rossi non ha dubbi: <<E’ una beffa. Abbiamo rimandato di un mese per il freddo e ci troviamo la pioggia, a questo punto sarebbe stata una beffa non correrlo proprio. Devono capire che questo non è un circo, le gare si fanno nei circuiti e di giorno, bisognerebbe pensare di più allo sport che allo show>>. Stesso intonazione per Casey Stoner: << Correre domani non è una buona idea. Non abbiamo nessuna certezza che non piova. L’acquazzone di oggi inoltre ha sporcato la pista di sabbia e quindi c’è anche un rischio sicurezza>>.
Stoner era stato il più veloce anche nel warm-up, 1’56″697, sempre davanti a Rossi, 1’56″759.
La pioggia  aveva sorpreso i centauri della 125 al quarto giro della loro gara che è stata sospesa e poi dichiarato acquisita con le posizioni al momento della sospensione. Ha vinto Andrea Iannone (Aprilia) davanti a Julian Simon e Sandro Cortese. E’ stata assegnata la metà dei punti in base al piazzamento.
Lo spagnolo Hector Barbera (Aprilia) vince nella classe 250, davanti ai francesi dell’Aprilia Jules Cluzel e Mike Di Meglio. Raffaele De Rosa ha perso il terzo posto all’ultimo giro, arrivando quinto dopo Hiroshi Aoyama su Honda. Mattia Pasini è caduto alla prima curva dopo il via e si è dovuto ritirare. Marco Simoncelli, campione in carica, non ha corso per problemi al polso. La gara, a causa della pioggia, è stata accorciata da 20 a 13 giri. (01:00 in Italia)

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.