Misano Adriatico – La guerra dei nervi è già in atto. Il botta e risposta tra Rossi e Lorenzo che caratterizzerà il finale di stagione ha mostrato oggi a Misano Adriatico le valenze della sua efficacia. Lorenzo ha dominato per gran parte delle prove libere 1 e il suo sembrava un dominio senza possibilità per Valentino Rossi. Mai dire mai e il Dottore al termine della sessione ha piazzato la botta da 1’35″304,poco più di un decimo migliore del tempo del compagno-rivale che ha lasciato il circuito con le pive nel sacco. Almeno per oggi. Domani, libere a parte,ci sono le qualifiche che contano.
Terzo posto per Dani Pedrosa, a 7 decimi da Rossi. Lo spagnolo della Honda che potrebbe essere l’ago della bilancia nella disfida iridata tutta Yamaha ha però avuto qualche problema perdendo il tappo del radiatore e dovendo,così,abbandonare la moto a bordo pista.
Ha confermato il buon momento Alex de Angelis che, nonostante una brutta caduta proprio in avvio di prova, ha ottenuto il quarto migliore tempo, davanti ad Andrea Dovizioso, al debutto con le nuove sospensioni Ohlins che utilizzerà fino al termine della stagione al posto delle tradizionali Showa fin oggi montate dalla Honda.Qualche miglioramento ha mostrato Loris Capirossi che ha chiuso in ottava posizione. Irriconoscibile Melandri solo sedicesimo.
Ecco i tempi delle libere 1.
1. Rossi, Yamaha Factory Racing Team,  1’35″304
2. Lorenzo, Yamaha Factory Racing Team,  1’35″430
3. Pedrosa, Repsol Honda Team,  1’36″080
4. de Angelis, Honda Gresini,  1’36″096 
5. Dovizioso, Repsol Honda Team,  1’36″316 
6. Edwards, Tech 3 Yamaha,  1’36″350 
7. Kallio, Ducati Marlboro Team,  1’36″419
8. Capirossi, Rizla Suzuki MotoGP,  1’36″508 
9. Toseland, Tech 3 Yamaha,  1’36″588 
10.Hayden, Ducati Marlboro Team,  1’36″608 
11.de Puniet, Honda LCR,  1’37″056 
12.Elias, Honda Gresini,  1’37″057 
13.Espargaro, Pramac Racing,  1’37″126 
14.Vermeulen, Rizla Suzuki MotoGP, 1’37″134 
15.Canepa, Pramac Racing,  1’37″306 
16.Melandri,Kawasaki Racing Team,  1’37″454 
17.Talmacsi, Team Scot Racing, 1’37″869 (ore 17:00)

 

SHARE
Girolamo Cimarosti
Eoliano di Lipari, appassionato di motori e particolarmente innamorato delle due ruote. L’altra sua passione è la musica classica. Verdi, Puccini, Bellini e Rossini sono i suoi preferiti. Suona discretamente il pianoforte. Il richiamo della MotoGP per lui è irresistibile.