Sepang – Il regalo più bello per Marco Simoncelli? Una tre giorni di test a Sepang in Malesia.
Simoncelli, che nel 2010 farà il suo esordio in MotoGP con una Honda, dopo oltre un mese dal debutto, a Valencia, ieri è risalito in sella alla Honda RC 212 V nel primo dei tre giorni riservati ai debuttanti in MotoGP. Le sue prove sono iniziate solo a metà giornata, dopo il violento acquazzone che si è abbattuto sul circuito nel corso della mattinata, quando la temperatura dell’asfalto si è stabilizzata sui 45 gradi e quella dell’aria di circa 32,5. In totale ha percorso 44 giri (circa 250 km) facendo segnare come miglior tempo sul giro 2’04”43. Le condizioni della pista non erano ottimali a causa delle piogge dei giorni precedenti e di una gara automobilistica andata in scena ieri. In pista con lui c’era l’altro esordiente Hiroshi Aoyama.
<<Risalire in sella è sempre un piacere e per me, in questo momento, è decisamente importante – ha raccontato Marco – Devo continuare a migliorare il feeling con la moto e questa tre giorni arriva come la manna dal cielo. Peccato che la pista non era nelle condizioni migliori. In ogni caso i 44 giri percorsi mi sono serviti per acquisire ulteriore confidenza con la RC 212 V, trovare la migliore posizione in sella ed imparare a gestire la potenza. Non male, sono contento, mi sento sempre meglio ed il lavoro di apprendimento procede per gradi come nei piani senza guardare il tempo sul giro. Ora lavoreremo su telaio e ciclistica per avanzare nel nostro programma sperando che la pista sia in condizioni migliori di oggi>>, ha concluso. (ore 12:47)